mercoledì 11 ottobre 2017

Mamme del Borgo creano home restaurant itinerante a Motta Camastra

Motta Camastra è un piccolo e suggestivo borgo, attaccato ad un costone di roccia, che guarda le famose Gole dell'Alcatara. Un borgo autentico nel vero senso della parola, un posto dove il tempo sembra davvero essersi fermato e cultura e tradizioni ( sopratutto culinarie) si sono mantenute intatte.

Motta Camastra - Foto di Peppe Manu


 Due anni fa ho alloggiato una notte a Motta Camastra, per visitare le Gole dell'Alcantara e vivere una notte "autentica" e diversa in un posto sui generis. Arriviamo alle ore 20 e, ovviamente, la prima cosa che facciamo è cercare una trattoria o pizzeria. Incredibilmente questa piccola comunità non aveva nè una trattoria nè una pizzeria, un vero peccato per un posto così bello, autentico e a pochi passi dalle famosissime Gole dell'Alcatara. Di necessità virtù.



Alcune donne, anche in virtù delle grandi tradizioni culinarie ( la cucina mutignana), aderiscono al progetto di cucina casalinga diffusa " Mamme del borgo " ( partito dalla Puglia): un percorso gastronomico itinerante dove, appunto, "le mamme del borgo" uniscono le diverse cucine per preparare piatti tradizionali nelle proprie abitazioni, dall'antipasto al dolce, utilizzando prodotti di stagione in filiera corta. I commensali possono anche partecipare, aiutare ed apprendere durante le fasi di preparazione. Le diverse pietanze vengono servite davanti l'uscio di casa, in cortili attrezzati. Si mangia tutti insieme tra vicoli e piazzette facendo nuove amicizie, conoscendo gli abitanti del borgo, andando a curiosare nelle cucine e scambiano ricette, con i bambini che partecipano ad una grande festa: il borgo diviene una vera e propria community ed un ristorante itinerante a cielo aperto. 



Da due anni, nel piccolo borgo medioevale, si svolge anche la Festa della Noce, dove 
folklore, tradizioni e sapori di questo autentico borgo si aprono all'esterno, ospitando migliaia di persone. Le tipiche casette del centro storico, che ha ospitato pure alcune riprese del film “Il Padrino”, vengono trasformate in centinaia di bazar per la degustazione, esposizione e vendita di prodotti della terra a "metro 0": verdure selvatiche, ortaggi, frutta, prodotti sott’olio e soprattutto le noci di Motta, ritenute dagli studiosi come elisir di lunga vita per il contenuto di selenio. Le “Mamme del Borgo”sono state protagoniste dell'evento, hanno proposto la loro cucina tradizionale diffusa.


Questo progetto rappresenta al meglio quello che ritengo si debba fare per valorizzare la nostra terra in maniera autentica, quello che un turista, sia esso straniero, italiano o siciliano, cerca in un borgo come Motta Camastra.

A tal fine non potevo non organizzare un'esperienza speciale con le mamme del borgo che si terrà giorno 29 ottobre. Cosa accadrà? In mattinata un giovane locale, Carmelo, ci guiderà tra viuzze, chiese, palmenti e panorami mozzafiato per un trekking urbano di Motta Camastra.




A seguire, pranzeremo tutti insieme nel ristorante itinerante delle mamme del borgo, che cucineranno per noi antipasti, due primi, due secondi fino ad arrivare al dolce, all'amaro e il caffè. Un'esperienza speciale, autentica, comunitaria, che sarà anche molto gradita ai bambini, i quali socializzeranno con i locali e vivranno una giornata indimenticabile ( i bambini fino a 12 anni non compiuti non pagheranno, i ragazzini da 12 anni a 18 anni non compiuti pagheranno META' PREZZO).

Per i dettagli e la prenotazione del Tour vi invito a cliccare: Tour e pranzo itinerante dalle mamme del borgo di Motta Camastra.


L'evento facebook dove potete trovare tutte le informazioni clicca QUI


Alcune foto:


I più felici sono proprio i bambini che possono vivere una giornata diversa e speciale....















Per la pagina facebook delle mamme del borgo clicca QUI.
Per seguire le esperienze che propongo  la pagina facebook  Sharing sicily